post

Hockey Indoor M / La Roma De Sisti rimane in A1 indoor per il 2018/19

La De Sisti Roma centra l’obiettivo di minima e si classifica quinta , battendo in finale l’Amsicora Cagliari , conquistando uno dei sei posti validi per l’A1 del 2018/19 che sarà composta da HT Bologna, Cus Padova, Bonomi, Bra, Hc Roma e Adige Mori. I giallorossi hanno pagato le poche partite disputate nella fase a gironi che si sono fatte sentire appena si è alzato un po’ il livello. Dopo la sconfitta di Padova e Roma con il Bologna è stata lo scontro tra i patavini ed i giallorossi la partita chiave per il passaggio alle seminali ed ai primi 4 posti . Partita in equilibrio sino alla fine con 3 a 2 finale per i cussini con la Roma che può recriminare per una traversa a portiere battuto e per 5 corti tirati con un solo goal segnato. Bene nell’ultimo incontro sempre in vantaggio con l’Amsicora . Primo tempo terminato sul 3 a 2 con doppietta di Notturni e rete di Settimi poi “crisetta” a  7’ dalla fine con provvisorio pareggio dei sardi e ultima fase con grande prestazione di Federico Ardito che trascina la squadra ed in 4’ confeziona un assist per il secondo goal di Settimi ed una sua bella rete personale dopo quella del capitano Daniele Malta . Solo a tempo scaduto il quarto goal dei sardi per il 6-4 finale che da il quinto posto e la permanenza in A1 ai romani.  “Luci ed ombre che in parte ci aspettavamo” dice il Presidente Enzo Corso “Troppo poche le partite disputate in confronto alle altre squadre del nord est e del nord ovest . La soddisfazione di non essere mai stati dominati ed aver perso specialmente con il Cus Padova una partita sostanzialmente equilibrata ed aver concluso in crescendo con la permanenza in A1 ed il morale alto che ci proietta ora verso un campionato di prato  ancora alla decima di andata dove dobbiamo per forza recuperare una posizione migliore in classifica” .  Il titolo è andato all’HT Bologna che ha nettamente battuto in finale il Cus Padova , ce dal canto suo aveva sconfitto i favoriti campioni uscenti del Bra . “ Il Bra ha un po’ deluso con due sconfitte in 4 partite partendo da favorita. “ continua il presidente Corso “ in un campionato nel complesso dal  gioco non troppo esaltante. Mi ha molto impressionato un giovane atleta del Bologna che non conoscevo  , Pietro Lago, premiato come miglior giocatore del Torneo  e che in tutte le partite che ha giocato è stato sempre determinante. Considerando che non è stato neanche convocato in nazionale poche settimane fa agli europei in Turchia devo dire che ci fa sperare in una classe di giovani hockeisti che ci possano assicurare un buon futuro. “

Questi i risultati e la classifica

Girone A/ Bologna – Padova 7-4 ; Bologna – Roma5-2 ; Roma – Padova 2-3

Girone B/ Bra –Bonomi 2-1; Bra – Amsicora 8-2; Bonomi –Amsicora 5-4

Semifinali / Padova-Bra 5-4 ; Bologna – Bonomi 5-4

5/ 6 posto – HC Roma-Amsicora         6-4

3/ 4 posto –  Bonomi – Bra                   1-0

1 /2 posto –Bologna – Padova             6-1

 

Nelle foto: La Roma durante e dopo le premiazioni

 

post

Hockey Indoor M / La HC Roma De Sisti a Bologna per la Final Six Indoor

Ultimo atto per la stagione indoor della De Sisti Roma che si gioca sabato e domenica a Bologna la prima finale del 2017/18. Partite , come sempre nell’indoor, aperte e impegnative che vedranno i giallorossi competere nel girone di sabato con HF Bologna e Cus Padova , due squadre da sempre protagoniste  nell’indoor  come provano i 3 scudetti del Padova, i 5 del Bologna ( anche se con due diverse denominazioni). Anche la Roma con i suoi 7 scudetti ha da sempre primeggiato nell’indoor ed i ragazzi di Chionna cercheranno di confermare la tradizione provando a centrare un piazzamento da podio. Interessante anche l’altro girone con i campioni uscenti del Bra , il Bonomi e l’Amsicora.   “ I ragazzi si sono molto impegnati in questi due mesi e mezzo di attività al coperto “ dice il Presidente Corso che sarà vicino alla squadra a Bologna “ dove siamo riusciti , con la collaborazione di Roma Citta Metropolitana e dell’Istituto Magarotto , ad allenarci in un campo di dimensioni praticamente regolari  ed hanno risposto bene alle sollecitazioni del nostro staff . Ovviamente sabato sarà il giorno chiave ed affrontare due squadre forti come Padova e Bologna non può che farci bene per entrare subito nel clima“ .

La finale della Indoor Hockey League si giocherà a Bologna al Palacus di Via Carpentiere il 10 ed 11 febbraio, questo il programma  :

Sabato 10  febbraio 2018- FASE A GIRONI

14.00 B Bologna -Padova
15.00 A    Bra – Bonomi
16.00 B    Bologna – Roma
17.00 A   Bra – Amsicora
19.00
14.00 Bonomi – Amsicora

Domenica 11  febbraio 2018

9.00

Semifinale  prima A – Seconda B

10.00

Semifinale prima B- seconda A 

11.00

Finale 5 e 6 posto

12.00

Finale 3 e 4 posto

13.30

Finale 1 e 2 posto  

15.00

Premiazioni 

La comitiva giallorossa
Capo Delegazione / Enzo Corso
Manager/ Andrea Manes
Staff/ Mirko Chionna Luciano Pepe Salvatore Manganaro
Fisio/ Daniele Budassi
Atleti/ Testagrossa, Pucillo , Malta, Mongiano, Settimi, Rossi A., Ficile, Taddei, Zanetti A. , Pretti, Elias, Notturni , Ardito F., Giannetti

L’albo d’oro della De Sisti Roma nell’indoor

CAMPIONE D’ITALIA Indoor COPPA DEI CAMPIONI Indoor
2000 2001 Div. B Rotterdam (NED) 2°posto
2001 2002 Div. A Terrassa (ESP) 5° posto
2003 2004 Trophy Roma (ITA) 5° posto
2004 2005 Trophy Ekaterinburg (RUS) 1° posto
2006 2007 Trophy Bruxelles (BEL) 5° posto
2007 2008 Trophy Espinho (POR) 6° posto
2014 2015 Challenge I Rotterdam (NED) 3° posto

Nelle foto:
L’ultimo scudetto indoor della De Sisti Roma nella stagione 2013/14
La De Sisti Roma 2017-18 al gran completo

post

Belle giornate promozionali per l’hockey giovanile al Carnevale di Viareggio

Belle giornate promozionali per HC Roma , San Saba ed Istituto Massimo al Carnevale di Viareggio.
Venerdì 2 febbraio, di prima mattina, ben 46 ragazzi e ragazze U10, U12 e U14 dell’HC Roma, della Libertas San Saba e dell’Istituto Massimo sono partiti , con i relativi allenatori ed accompagnatori, alla volta di Viareggio per partecipare alla 19° edizione della Carnival Cup, tradizionale torneo di hockey indoor che ha coperto il week end.  Anche quest’anno, infatti, l’amico Franco Giorgetti di Viareggio – che ringraziamo di cuore – ha organizzato il torneo sempre  di particolare interesse e di elevato livello tecnico in considerazione del gran numero di squadre partecipanti provenienti da tutta Italia. Anche quest’anno le due squadre romane, Libertas San Saba e HC Roma, insieme ai ragazzi ed alle ragazze dell’Istituto Massimo – dove grazie alla passione della Prof.ssa Novelli l’insegnamento dell’hockey su prato ha da sempre un ruolo di rilievo – hanno preso  parte alla manifestazione.

Il folto gruppo di giovani hockeisti romani guidato dai dirigenti Zanetti e Catia Giacomelli e dai tecnici   Pato Mongiano ed i  giovani ma esperti allenatori Camilla Geusa e Simone Ficile ha ben figurato raggiungendo gli obiettivi promozionali che si era data la dirigenza romana . Particolarmente soddisfatto Alessandro Zanetti, dirigente delle squadre giovanili del gruppo romano ed oramai un habitué del torneo viareggino, per l’adesione di così tanti ragazzi e ragazze, sicuramente risultato della costante attenzione che HC Roma,  Libertas San Saba e l’Istituto  Massimo dedicano ai più piccoli hockeisti.

Sicuramente, oltre alla parte prettamente sportiva, nella tre giorni Viareggina sono stati importanti anche  i momenti ludici con la visita alla Cittadella del Carnevale e la partecipazione alla sfilata dei carri mascherati la domenica pomeriggio.

Nelle foto:
Alcuni momenti della tre  giorni viareggina con ragazzi e ragazze di Hc Roma , Libertas San Saba e Istituto Massimo