post

Nuova sconfitta contro il Bologna per i ragazzi di Coach Chionna, sconfitti in casa per 1-3

Una Roma scialba e confusa perde in casa una partita contro un buon Bologna che deve limitarsi solo a sfruttare gli errori dei giallorossi per portare a casa tre punti importanti per la classifica.
Il primo tempo è equilibrato e le squadre si affrontano a viso aperto non creando però occasioni importanti. Il primo sussulto arriva all’inizio del secondo quarto quando Paolacci conquista un rigore che Luca Settimi spreca con un tiro debole deviato sul palo da Pompili. Dopo pochi minuti la Roma va in vantaggio con una magia di Federico Ardito che in finale di secondo quarto devia con un “no-look” un cross dalla destra e batte imparabilmente Pompili per l’1 a 0.
La partita è viva e il Bologna non sta a guardare. Nel terzo quarto arriva il pareggio su corto del pakistano Eshan e la Roma accusa il contraccolpo. Inizia il quarto tempo e la Roma attacca ancora in modo disordinato lasciando troppi spazi agli emiliani che in appena cinque monuti approfittano con Amorosini e Stasiouk delle marcature larghe dei romani andando meritatamente a vincere e lasciando ai giallorossi i rimpianti delle occasioni mancate. “Una partita interpretata male” dice un deluso coach Chionna “troppe scelte sbagliate nei momenti cruciali e un finale di partita giocato in maniera avventata che ci ha fatto perdere una grande occasione per salire in classifica. Ora abbiamo due partite in tre giorni e dovremo dimenticare presto la delusione di questa partita”

La classifica odierna vede il Bonomi al comando e la Roma nel “mucchio” centrale.

Negli altri incontri del club impegnata solo la B della Roma Legends che pareggia per 2 a 2 con l’HC Eur.

Questi i risultati, la classifica dopo la sesta giornata e il  prossimo turni del 1 novembre:

6 giornata 27.10.18risultati
HC Roma - HT Bologna1-3
HP Valchisone - Pol. Ferrini2-2
SH Bonomi - HC Bra2-1
HC Tevere EUR - UHC Adige1-4
SG Amsicora - Pol. Juvenilia5-2
CUS Pisa - CUS Padova2-1

Data e orario di inizioPartite
01/11 ore 14:30Pol. Juvenilia - HC Roma
01/11 ore 14:30HC Bra - HT Bologna
01/11 ore 14:30CUS Padova - UHC Adige
01/11 ore 14:30HC Tevere EUR - SG Amsicora
01/11 ore 14:30HP Valchisone - CUS Pisa
01/11 ore 14:30Pol. Ferrini - SH Bonomi

Classifica:

HC RomaHC Bra
UHC AdigePol. Ferrini
HCC ButterflySG Amsicora
HT BolognaSH Bonomi
HC SuelliPol Juvenilia
HC Tevere EURHP Valchisone
HC Tevere EUR*4

Nella foto: una immagine  della sconfitta dell’HC Roma con il Bologna  (ufficio stampa Roma)

post

Battuta d’arresto per l’HC Roma fermata sul campo dell’Adige sull’1-2 per i padroni di casa

Una Roma spenta nei primi due quarti si risveglia solo nella seconda mezzora ma non riesce a recuperare un incontro “buttato” con un pessimo inizio. I romani, come era già successo con il Cus Padova entrano in campo con la testa tra le nuvole ed al primo corto della partita nel secondo quarto incassano l’1 a 0 venuto fuori da un corto sbagliato e da un tiro non irresistibile deviato sotto porta da Travaglia.
La Roma accusa ed anche il terzo  tempo parte con la Roma non troppo lucida. Il Mori la punisce ancora dopo una azione fallita di poco da Luca Settimi con il secondo corto della partita che Redini trasforma per il 2 a 0. Finalmente i giallorossi escono dal torpore ed iniziano ad attaccare con veemenza. E’ Pato Mongiano a trasformare un corto per il 2 a 1. Il quarto tempo vede i giallorossi cercare con insistenza il pareggio ma ne esce solo un palo ed un salvataggio sulla linea. Troppo poco per recuperare.
“La squadra ha delle belle potenzialità “ dice il Presidente Corso “ma anche poca esperienza. Ci sono ancora dei giocatori alle prime apparizioni in A1 e questo si fa sentire soprattutto nella gestione della partita. E’ la seconda o terza volta che regaliamo un paio di tempi agli avversari e non si può sempre essere fortunati a recuperare. Coach Chionna è perfettamente conscio di questa situazione  e si sta lavorando proprio su questo. Speriamo arrivino presto i frutti di questo lavoro“.

La nuova classifica vede la Roma allontanarsi dalla testa della classifica anche se sempre in buona compagnia, mentre Bra, Bonomi ed Amsicora tentano la prima fuga.

Negli altri incontri del club, impegnata solo la B della Roma Legends sconfitta ad Avezzano per 4 a 1.
Sabato prossimo la Roma in casa contro un forte HT Bologna alle 12.30.  

Questi i risultati, la classifica dopo la quinta e il prossimo turno

5 giornata 20.10.18risultati
Pol. Ferrini - SG Amsicora4-7
CUS Padova - HC Tevere EUR4-2
UHC Adige - HC Roma2-1
HT Bologna - SH Bonomi2-4
HC Bra - HP Valchisone5-2
Pol. Juvenilia - CUS Pisa2-1

Data e orario di inizioPartite
27/10 ore 12:30HC Roma - HT Bologna
27/10 ore 14.30HP Valchisone - Pol. Ferrini
27/10 ore 14.30SH Bonomi - HC Bra
27/10 ore 14.30HC Tevere EUR - UHC Adige
27/10 ore 14.30SG Amsicora - Pol. Juvenilia
27/10 ore 14.30CUS Pisa - CUS Padova

Classifica:

HC RomaHC Bra
UHC AdigePol. Ferrini
HCC ButterflySG Amsicora
HT BolognaSH Bonomi
HC SuelliPol Juvenilia
HC Tevere EURHP Valchisone
HC Tevere EUR*4

Nella foto: alcuni scatti della sconfitta  della Roma a Mori (Ufficio Stampa Adige); la Roma Legends ad Avezzano (Ufficio Stampa Roma)

post

I ragazzi di Chionna travolgono nel finale la Ferrini chiudendo il match sul 6-2

Una Roma in salute,  anche se priva di due suoi uomini fondamentali come Daniele Malta e Mattia Pretti, vince bene contro la Ferrini Cagliari con un risultato tennistico, maturato però solo nel finale.
La partita era iniziata con la Ferrini pericolosa in un paio di occasioni e la Roma ben disposta sul campo. Al 13’ il break improvviso: è il giovane Gianluca Aster che sulla destra anticipa l’esterno cagliaritano e si infila nella difesa sarda per fornire uno splendido assist a Luca Settimi che appoggia facile in rete per l’1 a 0. I giallorossi tengono bene il campo e sembrano ben ispirati; nel secondo quarto aumentano la pressione e si contano almeno quattro tentativi a rete dei padroni di casa che vanno in goal sul finire del tempo con una bella esecuzione su corto della specialista Josè Ruiz per il 2 a 0. La partita sembra in mano alla Roma che controlla,  ma si piace troppo e spreca le occasioni che le capitano nel terzo quarto senza metterci la giusta cattiveria agonistica. La Ferrini riprende fiducia e ad inizio del quarto tempo accorcia le distanze: una bella azione sulla sinistra consente a Waleed di battere Federici sotto porta per il 2 a 1. La Roma si spaventa ed una azione in fotocopia ancora sulla sinistra costringe Federici agli straordinari per salvare porta e risultato. I giallorossi si riorganizzano e spinti dal proprio pubblico attaccano e costringono l’estremo della Ferrini a due difficili interventi. E’ ancora Truica a salvare su corto ma sull’azione susseguente è costretto al rigore su Settimi lanciato a rete. E’ lo stesso Settimi a segnare per il 3 a 1. La partita però è ancora viva e su una palla persa nella tre quarti difensiva dai giallorossi è bravo Fenu ad anticipare tutti e a battere ancora una volta con un rovescio a fil di palo Federici per il 2 a 3. La Roma vuole aumentare la sua striscia di vittorie e non si spaventa: ancora un paio di azioni pericolose sventate dalla difesa cagliaritana, che però non può far nulla su un nuovo tiro di Settimi, preso sulla linea a portiere battuto per l’inevitabile rigore trasformato dallo stesso Settimi. La Ferrini sul 4-2 per i padroni di casa molla un po’ e la Roma ne approfitta. Bella azione veloce con Paolacci che va via e dopo l’uno/due con Settimi conclude a porta vuota per il 5 a 2.  E’ ancora Settimi a chiudere il match con il suo quarto goal personale dopo un assist di Paolacci per il 6 a 2 finale.
Per la Roma altri tre punti importanti che allungano la serie positiva e complicano la vita della Ferrini ancora a zero punti in classifica. Questa la dichiarazione a caldo di David Paolacci , alla sua terza partita con la maglia giallorossa e al suo secondo goal: “Sono contento del goal, il secondo in questo campionato, e soddisfatto della prestazione di tutta la squadra. Il gruppo sta dimostrando di crescere giornata dopo giornata“. Soddisfatto a metà il Presidente Enzo Corso “Certamente un bel risultato e una bella prestazione della squadra, ma c’è ancora molto da lavorare. Troppo leziosi in alcuni momenti della partita, che non abbiamo chiuso nei tempi giusti, facendo rivenire fuori la Ferrini e rischiando di compromettere la partita. Sappiamo che la squadra è giovane e questi sono i rischi, ma c’è anche la grossa soddisfazione di vedere i ragazzi crescere di giorno in giorno e, indubbiamente, le vittorie aiutano ad aumentare l’autostima nei singoli e nella squadra. Felice per i goal di Luca Settimi: si sta allenando con grande continuità ed è per lui un premio veramente meritato!“

Classifica che vede la Roma sempre ad un punto dalla capolista in buona compagnia. Negli altri incontri del club, tutte vittorie con gli Under 14 vittoriosi per 8 a 1 con l’Avezzano, gli under 18 che battono la Tevere per 3 a 2  e la B vittoriosi per 4 a 2 sui Caterpillar.

Sabato prossimo la Roma in trasferta sul difficile campo di Mori.

nel link gli highlights della partita tra Hc Roma e Ferrini 

https://www.facebook.com/officialhcroma/videos/711891182496867/UzpfSTUyODczMTExMzoxMDE1NTQ4OTUyMjMwMTExNA/

Questi i risultati, il prossimo turno e la classifica dopo la 4 giornata:

4 giornata 13.10.18risultati
HC Tevrre EUR - HC Bra 0-2
CUS Pisa - SH Bonomi3-4
HC Roma - Pol. Ferrini6-2
HT Bologna - Pol. Juvenilia4-3
UHC Adige - SG Amsicora 1-4
HP Valchisone - CUS Padova4-2

Data e orario di inizioPartite
20/10 ore 15.00Pol. Ferrini - SG Amsicora
20/10 ore 14.30CUS Padova - HC Tevere EUR
20/10 ore 15.00UHC Adige - HC Roma
20/10 ore 15.00HT Bologna - SH Bonomi
20/10 ore 15.00HC Bra - HP Valchisone
20/10 ore 15.00Pol. Juvenilia - CUS Pisa

Classifica:

HC RomaHC Bra
UHC AdigePol. Ferrini
HCC ButterflySG Amsicora
HT BolognaSH Bonomi
HC SuelliPol Juvenilia
HC Tevere EURHP Valchisone
HC Tevere EUR*4

Nella foto:
Alcuni momenti della gara di sabato contro la Pol. Ferrini e l’esultanza del post- gara  (© Eugenio Ardito)

post

L’HC Roma vince bene in rimonta con il Cus Padova chiudendo il match sul 4-3

La partita inizia con due squadre ordinate e che giocano a ritmo elevato. Ne esce fuori un primo quarto pieno di belle azioni  con le due formazioni decise a cercare il bottino pieno. E’ all’8’ del secondo tempo che l’incontro si sblocca: una azione nell’area giallorossa consente a Maistrello di chiudere con un bel diagonale dalla destra per la deviazione di Singh che infila Federici per l’1 a 0. La Roma attacca in forze mettendo in mostra il portiere cussino Melai sempre attento. All’ultimo minuto del secondo quarto arriva un corto alquanto casuale che Valentino sfrutta al meglio per il 2 a 0 dei veneti.
La Roma vede le streghe ma coach Chionna “catechizza” i suoi negli spogliatori ed il terzo tempo porta alla svolta. La Roma diventa padrona del campo e i patavini sembrano non averne più. Una bella azione sulla destra promossa da Martinez e proseguita dall’imprendibile Paolacci viene chiusa da Settimi per l’1-2 già al 3’; sono due corti di Jose Ruiz a consentire il sorpasso permettendo all’HC Roma di chiudere il terzo tempo sul 3 a 2.
Il quarto tempo è più equilibrato e una sbavatura difensiva giallorossa consente a Valentino di recuperare ancora su corto.  Le squadre vogliono vincere ma la Roma ne ha di più. A 3’ dalla fine una punizione di Mongiano sulla tre quarti d’attacco sinistra consente a Settimi di toccare in area per Notturni che si allarga verso destra ed infila con un preciso rasoterra Melai. E’ il 4 a 3 definitivo anche se Paolacci, sul fischio di un DTC dalla precisione svizzera, trovava il tempo di superare ancora Melai dopo una stupenda azione personale dalla sinistra per un goal bello ma inutile. E’ Luca Settimi , il ventottenne attaccante romano autore oggi del suo terzo goal in tre partite a parlare: Devo ammettere che rientrare nello spogliatoio all’intervallo, sotto di due reti, dopo aver prodotto tante azioni da gol, è stato un po’ frustrante. Nella ripresa siamo rientrati consapevoli delle nostre qualità e, con tanta gamba e determinazione, siamo riusciti a ribaltare il risultato. C’è ancora tanto da lavorare ma anche tanto da dimostrare, abbiamo la testa già proiettata alla prossima gara.“

Negli altri incontri tutte vittorie in casa ad eccezione della Tevere, corsara sul campo della Ferrini.

Nelle serie minori parte male la Roma Legends sconfitta per 6 a 1 a San Vito, mentre è stato rinviato l’esordio della under 14 a Campagnano per la pioggia. Sabato prossimo la Roma ancora in casa con la Ferrini Cagliari.

Nel link riportato qui sotto gli highlights della partita tra Hc Roma e Cus Padova:
https://www.facebook.com/officialhcroma/videos/558968344561878/

 Questi risultati della terza giornata, classifica aggiornata e prossimo turno:

3 giornata 06.10.18risultati
HC Bra - UHC Adige4-2
SH Bonomi - Pol. Juvenilia6-0
HT Bologna - CUS Pisa3-1
Pol. Ferrini - HC Tevere EUR2-4
SG Amsicora - HP Valchisone4-3
HC Roma - CUS Padova4-3

Data e orario di inizioPartite
13/10 ore 13.00HC Tevere EUR - HC Bra
13/10 ore 14.30CUS Pisa - SH Bonomi
13/10 ore 15.00HC Roma - Pol. Ferrini
13/10 ore 15.00HT Bologna - Pol. Juvenilia
13/10 ore 15.00UHC Adige - SG Amsicora
13/10 ore 15.00HP Valchisone - CUS Padova

Classifica:

HC RomaHC Bra
UHC AdigePol. Ferrini
HCC ButterflySG Amsicora
HT BolognaSH Bonomi
HC SuelliPol Juvenilia
HC Tevere EURHP Valchisone
HC Tevere EUR*4

Nella foto:
Alcuni momenti della gara di sabato contro il CUS Padova (© Maurizio Di Giacomo)

post

Nei derby di Roma un doppio “chiama 3-1 3-1” I giallorossi battono la Tevere e salgono in classifica

Una buona Roma si presenta in grande spolvero con tutta la rosa in campo e la nuova maglia fornita dalla GEMS, sponsor tecnico dei giallorossi da qualche anno. I padroni di casa partono bene ma è la Tevere che va in vantaggio su un rigore frutto di una distrazione difensiva all’inizio del secondo quarto che Dussi trasforma. I giallorossi non cambiano gioco e continuano a coprire bene tutte le fasce del campo e a tenere altro il ritmo di gioco. Il goal arriva con un difensore, Daniele Notturni che si infila in area e sfrutta un bel vantaggio concesso dall’arbitro Cesetti per battere Torelli per l’1 a 1. La partita, complice il caldo estivo, si addormenta e le squadre sembrano accontentarsi ma è la Roma ad avere sempre il pallino del gioco in mano. Al 5’ dell’ultimo quarto è l’altro laterale giallorosso, Carlo Morleo, ad infilare Torelli sul palo di destra dopo una bella azione di Francesco Ardito che semina il panico sul centro della difesa gialloblu. La Roma controlla e parte in contropiede e a 2’ dalla fine è Luca Settimi che parte sulla destra in tandem con David Paolacci. Difesa della Tevere saltata e l’assist preciso di Settimi vien tramutato nel terzo goal dei giallorossi da David Paolacci, il giovane sanvitese che “bagna“ l’esordio con la sua prima rete con la Roma.
Una partita a tratti piacevole e mai cattiva, anche merito degli arbitri  Bavaro e Cesetti mai sopra le righe  con solo qualche cartellino giallo di troppo negli ultimi minuti da parte del giovane arbitro marchigiano, forse preoccupato del possibile nervosismo finale.

Così ci risponde un soddisfatto coach Chionna: “Sulla partita con la Tevere che ti devo dire… secondo me siamo stati bravi a non concedere tante situazioni pericolose, abbiamo chiuso bene specie su Andrea Corsi , senza dubbio il più pericoloso degli avversari. A parte  l’errore che ci ha fatto prendere il goal non è andata male. Dobbiamo migliorare nel gestire la partita perché dopo il loro goal che è stato del tutto casuale,  ci siamo innervositi e non siamo rimasti tranquilli a giocare come avevamo iniziato. Per me comunque stiamo crescendo anche nella consapevolezza ed alcuni  dei ragazzi si stanno rendendo conto  di essere importanti e di poter dare una grossa mano alla squadra. Poi il fatto che abbiano fatto goal su azione due difensori mi è piaciuto parecchio e mi ha dato una grande soddisfazione”.

Un risultato che accomuna per una volta la Roma calcio alla Roma hockey che in un derby allo stesso giorno e alla stessa ora centrano anche lo stesso score. Per il resto qualche risultato a sorpresa, con il Bra fermato a Uras e il giovanissimo Valchisone solo al comando della classifica per la gioia del coach Paolo Dell’Anno,  artefice di questo nuovo miracolo della piccola cittadina di Villar Perosa  ritornata dopo anni ad essere conosciuta non solo per essere il ritiro storico della Juventus.

Sabato prossimo ancora in casa alle 15.00, la Roma che se la vedrà con l’ottimo Cus Padova mentre inizieranno anche le serie minori con la Roma Legends che domenica ha pareggiato per 3 a 3 in amichevole con l’HC Eur con un eurogol di Stefano Rossi e l’esordio della nuova under 14 allenata dalla ottima keniota Lilian Kimeu, sabato a Campagnano

 Questi risultati della seconda giornata, classifica e prossimo turno:

2 giornata 29.09.18risultati
HC Roma - HC Tevere EUR3-1
UHC Adige - SH Bonomi3-1
HP Valchisione - HT Bologna6-2
CUS Pisa - Pol. Ferrini3-1
CUS Padova - SG Amsicora2-1
Pol. Juvenilia - HC Bra0-0

Data e orario di inizioPartite
06/10 ore 15.00HC Bra - UHC Adige
06/10 ore 15.00SH Bonomi - Pol. Juvenilia
06/10 ore 15.00HT Bologna - CUS Pisa
06/10 ore 15.00Pol. Ferrini - HC Tevere EUR
06/10 ore 15.00SG Amsicora - HP Valchisione
06/10 ore 15.00HC Roma - CUS Padova

Classifica:

HC RomaHC Bra
UHC AdigePol. Ferrini
HCC ButterflySG Amsicora
HT BolognaSH Bonomi
HC SuelliPol Juvenilia
HC Tevere EURHP Valchisone
HC Tevere EUR*4

Nella foto:
Alcuni momenti della gara di sabato (© Maurizio Di Giacomo)