post

Per la Roma De Sisti amara Coppa Italia. Sabato esordio in campionato a Mori

Una Roma De Sisti,  in ritardo di condizione,  è arrivata quarta nel Round 3 di Coppa Italia  mancando uno degli obiettivi stagionali . I giallorossi hanno perso,  nel primo incontro che dava il diritto a giocarsi la qualificazione contro la Tevere che da canto suo aveva battuto la Lazio per 5 a 2, contro un buon Butterfly per 1 a 0 . La partita è stata equilibrata ma i rossoneri di Gianluca Cirilli hanno meritato il successo con una condotta di gara più aggressiva ed una pericolosità in attacco che i giallorossi non hanno avuto mai nel corso dell’incontro. Nel giorno dopo contro la Lazio per il platonico terzo posto la Roma è letteralmente crollata facendosi battere per 5 a 1 dai giovani di Roberto Brocco. “ Sicuramente siamo in ritardo “ dice il coach Chionna “ dopo la stagione indoor conclusa meno di 20 giorni fa e soli due allenamenti sul campo. La squadra mi è apparsa pesante e con margini di errori dal punto di vista tecnico che non sono solitamente i nostri. Ora dobbiamo riprenderci velocemente per disputare tre difficilissimi incontri prima della pausa Pasquale “ .

Sabato primo test difficilissimo a Mori contro l’Adige.

Per la Final Four di Coppa Italia in programma il 17 e 18 giugno a Roma qualificati sinora Amsicora e Tevere negli unici due Round disputati . Rinviati per neve gli altri due round che erano in programma a Bra e Bologna , da dove usciranno le altre due finaliste di Coppa .

Nelle foto: una  foto di repertorio  dell’Hockey Club Roma 2017/18

 

 

Like & Share:
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
Instagram