post

La Roma De Sisti sconfitta a Mori. Il coach Chionna preoccupato per l’atteggiamento della squadra

Una De Sisti Roma ancora in ritardo prende tre reti a Mori con un Adige convinto dei suoi mezzi. I giallorossi , privi di tre titolari come Pretti, Morleo ed Ayala,  vanno in svantaggio dopo un minuto ed entrano poco in partita. No riescono mai ad essere decisivi e la partita va facile per i trentini che controllano la gara e sfiorano il secondo goal con un rigore che Federici para.  Due  a 0 che arriva alla fine del terzo tempo spegnendo ancora di più le possibilità dei romani che provano ad attaccare ma con poco costrutto e vengono puniti ancora al 6’ dell’ultimo quarto per il 3 a 0 finale . “ Indubbiamente la squadra è in difficoltà come abbiamo visto la scorsa settimana “ dice il Presidente Corso “ prendiamo le cose positive come l’aumento di condizione di Casalini e Mastrogiacomo e la buona prestazione di Altissimi . Tre giovani importanti per il nostro futuro . Sapevamo sarebbe stata una partita difficile ma la classifica per noi è sempre la stessa nella parte bassa. Rimbocchiamoci le maniche …”  Preoccupato il coach Chionna “  Non mi è piacito l’atteggiamento di qualcuno . Sapevamo i nostri limiti e le nostre assenze ma qualcuno fa finta di non capire e gioca con l’atteggiamento che non è quello che serve in questo momento . Non va bene …”

Questi i risultati e la classifica dopo la 10^ giornata di andata del 10 marzo:

Bene i giovani della under 14 della Roma che nel we hanno collezionato 1 vittoria contro la lazio per 2 a 1 ed un pareggio per  2 a 2 a Campagnano. Pareggio all’esordio anche  per gli under 12 con un 6 a 6 con l’Eur.

Domenica ha lasciato questo mondo la mamma di  Pietro Acri, consigliere della società e dirigente a 360^ del gruppo San Saba /Hc Roma. Le società si stringono con affetto a Pietro  

Nelle foto: La Roma in una  foto di repertorio  e alcuni scatti dell’under 14  con la Lazio e a Campagnano

Like & Share
Like & Share:
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
Instagram