COMUNICATO STAMPA 0020HC/2016-17

La De Sisti Roma 2016 17 Rid

La  Roma De Sisti bene con il Cus Pisa e secondo posto al giro di boa.    

La Roma De Sisti chiude in bellezza la prima parte del campionato di A1 e con due reti per tempo domina il Cus Pisa , arrivato peraltro in formazione rimaneggiata , non apparso mai in grado di impensierire realmente la squadra giallorossa che ha dimostrato anche in questo turno un ottimo stato psicofisico. I romani sono entrati in campo con la voglia di confermare la differenza di punti tra le due squadre ed hanno iniziato subito a cercare il vantaggio e già al 7’, dopo una bella combinazione Gonzalez- Waters è Cata Guzman a non farsi trovar pronto sul cross dell’inglese. All’8’ sul primo ed unico corto dei pisani para bene “Dodo” Pagliari, classe 99  , ormai alla quarta presenza consecutiva in prima squadra. La Roma aumenta la pressione ed al 15’ Guzman imbecca Sandrino Leone ( rientrato nella sua Roma per giocare nelle riserve ma cooptato la scorsa settimana per l’incontro con l’Amsicora e confermato dal coach Chionna ) che tira alto costringendo Puglisi alla parata spettacolare sotto la traversa. Ma il goal arriva dopo 3’ con Simone Mastrogiacomo, classe 97, che aggancia sul limite dell’area e di rovescio fa secco Puglisi per l’1 a 0. La partita è a senso unico ma il Cus Pisa non è spento e cerca di reagire ma senza grandi occasioni . Al 25’ inevitabile il secondo goal con Luca Settimi che approfitta di un assist di Fernando Gonzalez, al rientro dopo l’infortunio alla coscia, per beffare ancora Puglisi. La Roma sfiora nel finale il terzo goal ma il corto di Nicolas Vera al 35’ si stampa sul palo alla destra del portiere pisano. Si va al riposo sul 2 a 0 ma il canovaccio della partita non cambia. La Roma gioca con entusiasmo e mantiene il ritmo alto. Al 2’ Guzman , oggi sfortunato nelle conclusioni , con un forte rovescio da sinistra scheggia la traversa , ma al 7’ l’altro argentino Nicola Vera va in rete su corto per il 3 a 0 . Al 10’ è ancora Leone a mancare di poco il goal ma al 20’ è Settimi a segnare la sua personale doppietta e la quarta ed ultima rete dei giallorossi sempre su assist di Fernando Gonzalez.  “ Sono molto soddisfatto” dichiara il coach Mirko Chionna “ di come i ragazzi hanno interpretato l’incontro, controllato dal primo all’ultimo minuto con azioni piacevoli e pochissimi rischi in difesa. La squadra sta crescendo in personalità e non si poteva finire meglio . Ora una settimana di riposo e poi si riprenderà con l’indoor per tenere alta la concentrazione in attesa di riprendere la corsa a marzo nella seconda parte. “ .

 

De Sisti Roma- Cus Pisa 4-0 ( 2-0)

De Sisti Roma: Pagliari, Zanetti, Mongiano, Vera, Rossi T., Gonzalez, Pretti, Malta, Benincasa, Guzman, Settimi, . Entrati: Taddei, Mastrogiacomo,Waters, Morleo, Leone. All.: Chionna .

Cus Pisa : Puglisi, Araoz, Biancaniello, Cardella, Ciancarini, Colella, Fiorentini, Giorgi, Lecchini, Malucchi, Messerini, Pillay, Zoppi.  All.: Bianco

Marcatori : Mastrogiacomo al 13’, Settimi al 25’, Vera su corto al 42’, Settimi al 55’.

Arbitri: Marrari di Roma e Fresta di Catania

 

Sulla stessa lunghezza d’onda  il Presidente Enzo Corso presente al campo con i consiglieri Massimo Cecchini e Stefano Rossi “ Non si può che essere soddisfatti della partita e del risultato della prima parte della stagione . La squadra è piacevole da vedere, corretta e concentrata e con un giusto mix di giovani e giocatori più esperti. I due argentini che avevamo scelto per rinforzare la squadra , Guzman e Vera, sembra che giochino da sempre con noi  ed anche l’inglese  Edwin Waters , arrivato casualmente per fare un Erasmus a Roma si è dimostrato un giocatore importante ed un ragazzo fantastico . Stesso discorso per i nuovi inserimenti di quest’anno come Mastrogiacomo, Giuliati e Notturni ormai perfettamente integrati nel tessuto giallorosso. I numeri parlano per noi : abbiamo dopo 11 partite 21 punti con 6 vittorie e tre pareggi tutti fuori casa. Solo due sconfitte : in casa con la corazzata Bra e fuori in casa della Ferrini. Se pensiamo che lo scorso anno dopo 11 partite  eravamo noni a 12 punti non possiamo che essere soddisfatti del nostro lavoro a tavolino nell’organizzare la stagione e soprattutto di quello dello staff sul campo, a partire dal nuovo manager Manes , dallo staff tecnico con Chionna, Pepe, Manganaro, Andrea Rossi e Ragni, dal Dottor Bernardinetti e dal fisio Pierini e dagli amici della Fisio Danieli che ci aiutano a recuperare presto gli inevitabili infortuni. Ora un po’ di riposo e penseremo all’indoor dove non ci dispiacerebbe, oltre che tenerci in forma per la ripresa, prenderci qualche soddisfazione!!”

Campione d’Inverno già da tempo il Bra dei record con 11 vittorie in 11 partite e campionato ( senza play off ) già quasi finito con 6 squadre a lottare per i due posti retrocessione e 5 a giocarsi il secondo posto ( valido per l’ingresso in Coppa ) . Ora pausa dedicata all’indoor. Il prato riprenderà ai primi di marzo 2017.

Gli incontri della giornata  e la classifica :

26  novembre  2016 – 11^ ed ultima giornata di andata

SUELLI VS BRA 1-5
AMSICORA VS FERRINI 4-6
CUS PADOVA VS BONOMI 2-3
DE SISTI ROMA VS CUS PISA 4-0
FINCANTIERI VS ADIGE
HT BOLOGNA VS TEVERE 1-3

 

27  novembre  2016 – recupero 

AMSICORA VS SUELLI 1-1

 

Classifica dopo l’undicesima giornata andata / Bra 33, De Sisti Roma 21 , Bonomi, Tevere, Ferrini  20 ,  Amsicora 18, Adige e Suelli*11; Bologna 10,  Cus Padova 8,   Cus Pisa  6* ,  Fincantieri 5 .

* Suelli e Pisa una partita in meno;

Nelle foto : La foto ufficiale della De Sisti Roma  ( foto Massetti )

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie di Google Analytics per monitorare le visite e per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o se clicchi su "Accetto" permetti il loro utilizzo.

Chiudi